Ascolta il podcast su Radio Montecarlo


Ascolta la rubrica Misteri Bestiali su Radiobau


Aiuta la crescita
di questo portale acquistando

Luoghi di Forza

di Isabella Dalla Vecchia
e Sergio Succu

Sperling & Kupfer

Un libro che coniuga miti del passato con studi scientifici moderni alla scoperta delle energie benefiche e immortali

PER SAPERNE DI PIU'

Tutto è energia

Il libro analizza i luoghi ad alta energia potenziati dagli elementi naturali. L’uomo da sempre si è sentito di aver perso l'immortalità, come essere caduto dal suo essere divino in un mondo ostile, deve sacrificare la propria vita per la sopravvivenza della propria specie. E' giunto il momento di ritrovare l'eternità perduta e tornare allo stato divino.
Oggi è il momento giusto perchè finalmente scienza e mistero trovano una comune strada e un comune intento, quello della ricerca della nostra anima, indistruttibile ed eterna.



Misteri Bestiali è un progetto Radiobau - OIPA - Luoghi Misteriosi

BESTIARIO

Il sator e la melusina

Pieve Terzagni (CR) - Chiesa di San Giovanni Decollato

I temi profani della navata, invece, sono ispirati al bestiario medievale. Essi sono compresi entro cerchi disposti in un reticolo di dodici quadrati.

Cavalieri e figure zoomorfe dietro l'altare

Pozzoveggiani (PD) - Chiesa di San Michele Arcangelo

Abbiamo a partire da sinistra un leone, un pavone cacciato da una figura metà uomo e metà uccello, due cavalieri in duello, una civetta piccola e una più grande e altri volatili di varie dimensioni.

L'iscrizione enigmatica di Muggia e il leone

Muggia (TS) - La città

Insieme alla scritta osserviamo anche diverse figure tra le quali una seppia, un cervo in corsa, una figura umana in corsa che guarda all’indietro, un drago che fronteggia un serpente, una rosa stilizzata a sei petali entro un cerchio, un leone marciano…

Un'esplosione di simbologie e il misterioso "Green Man"

Loro Ciuffenna Loc.Gropina (AR) - Pieve di S.Pietro

Sul 1° pilastro si trova una  lupa con la bocca aperta, simbolo del male sempre in agguato e un lupo che divora una pecorella, fino a che i lupo ha la bocca aperta si ha ancora la possibilità di fuggire ma se riesce ad azzannarti ahimè non è più possibile salvarsi...

Una città costruita su simboli alchemici

Arcidosso (GR) - La città

La storia “esoterica” della città è molto ben occultata ma i simboli sono ben visibili in tutto il paese, un esempio è una croce con un pesce su uno stipite...

Il messaggio alchemico del Duomo

Osimo (AN) - Duomo di San Leopardo

Vi sono due lunghissimi serpenti fronteggiati lungo tutto il portale, formando un vertice gotico, mentre le code terminano in una spirale, quasi a voler in qualche modo ricordare un antico Uro buro...

Il Sacro Bosco di Bomarzo

Bomarzo (VT) - Il parco dei mostri

Il giardino è articolato su basi diverse secondo una logica carica di significati simbolici che crea un percorso che va dall’alto verso il basso e dal basso verso l’alto, tra mostri e sorprese lungo il cammino che atterriscono il visitatore...

I simboli pagani della chiesa costruita sul Tempio del Dio Apollo

Alba Fucens (AQ) - Chiesa di S.Pietro d'Albe

In tutta la chiesa vi sono raffigurati simboli pagani mostruosi, mascheroni, animali e fiori...

Le simbologie della Gerusalemme Liberata nella Sala della Giustizia

Cervinara (AV) - Palazzo Marchesale

Oltre alla sua collocazione (da est ad ovest), questa sala ha un ciclo di affreschi riproducenti gli episodi della Gerusalemme Liberata e su alcuni di essi sono raffigurati maghi e libri con all'interno particolari simbologie.

La sindone e i Templari

Petrella Tifernina (CB) - Chiesa di San Giorgio Martire

Sulla sua facciata sono presenti molte simbologie oltre a un bestiario medievale molto ricco e due pavoni si abbeverano a un cantaro...

AGNELLO

Una "Ile de France" italiana

Pantalica (SR)

Particolarmente interessante risulta il rosone della chiesa ricco di simbolismo. Esso è scandito da dodici colonnine che si irradiano dall’anello centrale, dove vi è scolpito un Agnus Dei, simbolo presente anche sui sigilli templari.

AQUILA

Gli "oranti" e i misteri della pavimentazione

Bagni di Lucca (LU) - Chiesa di S. Cassiano in Controne

La facciata è ornata da una complessità di motivi ornamentali dal chiaro contenuto spirituale e devozionale. Nel portale ghiere decorate con serpentine e animali di tipo fantastico che ricorrono anche negli stipiti, esplodono nel loro splendore.

ARIETI

Le simbologie dei capitelli

Olbia - Chiesa di San Simplicio

Gli unici capitelli decorati sono nella seconda colonna a sinistra con teste di capra o ariete e nella quarta colonna a destra con volti umani (mascheroni) con occhi a bottone e bocca e labbra serrate...

BALENA

Giona inghiottito dalla balena

Petrella Tifernina (CB) - Chiesa di San Giorgio Martire

Sul portale centrale, nella lunetta, è inserita la scultura raffigurante Giona inghiottito e poi rigettato dalla balena, prefigurazione della morte e resurrezione di Cristo, un drago e l’Agnello crucifero...

BESTIA DELL'APOCALISSE

La bestia con le tiare papali

Padova - Il battistero

La bestia che emerge dal mare con sette teste ha in testa delle evidenti tiare papali. Ciò è molto strano dato che l'affresco è stato realizzato in un luogo sacro, perchè proprio il copricapo del papa?

CANE

San Rocco e il cane

Piglio (FR) - Chiesa di San Rocco

Nella navata, la statua di San Rocco. E' inoltre presente un graffito di una cane all'interno dell'affresco della Madonna delle rose

L'uomo a cavallo e il cane

Olbia - Chiesa di San Simplicio

Vi è rappresentato un uomo a cavallo con davanti forse un cane e in alto un altro uomo, immagine enigmatica alla quale non è stato ancora dato un significato preciso...

CERVO

Cervi e centauri nei capitelli

Benevento - Chiesa di Santa Sofia

Ma sono le simbologie del chiostro a rendere la chiesa particolarmente misteriosa. Nei capitelli sono raffigurati esseri antropomorfi, metà uomini e metà cavalli (centauri) e cervi

CIVETTA

Civette alla Certosa

Bologna - La Certosa

Simbolo della morte, del buio ma anche del fuoco alchemico;

La civetta dietro l'altare

Pozzoveggiani (PD) - Chiesa di San Michele Arcangelo

La civetta/gufo è un simbolo raro e poco rappresentato all'interno delle chiese, essendo prettamente un simbolo pagano perchè fortemente legato alla Dea Atena in quanto richiama saggezza e conoscenze antiche.

CONIGLIO

La sindone e i Templari

Petrella Tifernina (CB) - Chiesa di San Giorgio Martire

Sulla sua facciata sono presenti molte simbologie oltre a un bestiario medievale molto ricco e un agnello viene aggredito alle spalle da una lepre...

ELEFANTE

Il mistero dell'acquasantiera ad elefante

Acuto (FR) - Chiesa dei SS. Sebastiano e Rocco

Uno studio del giovanissimo liceale Florin Malatesta di Frosinone ha evidenziato le valenze simboliche che l’acquasantiera a forma di elefante vuole veicolare e i probabili collegamenti con l’Africa e l’Oriente, forse dovuti agli ordini monastico-ospitalieri e cavallereschi.

FARFALLA

Il misterioso popolo dei Walser

Ornavasso (VB) - Santuario

La storia leggendaria della Cattedrale dei Walser, l'immensa “ macchina spirituale” capolavoro dell'ignoto abate-cavaliere-alchimista, che in esso aveva profuso tutta la propria conoscenza e i propri legami di sangue e di potere, la farfalla simbolo dei costruttori

LEONE

I cani e il leone

Manoppello (PE) - Chiesa di Santa Maria Arabona

Nella base le radici sono attaccate da due cani e un leone interpretate come le eresie che minaccerebbero l’intera pianta e dunque la fede cristiana...

La lotta del drago con il leone

Acuto (FR) - Chiesa dei SS. Sebastiano e Rocco

Seppure piuttosto rovinato si nota una mostruosa creatura alata, forse un drago, di colore verde che assale un leone. L’eresia protestante che ghermisce la Chiesa raffigurata dal felino, simbolo Cristico.

La duplice simbologia della criniera arruffata e della criniera liscia

Diecimo (LU) - Pieve di Santa Maria Assunta

Ci sono poi due leoni stilofori l’uno con una criniera arruffata atterra un uomo armato di coltello, l’altro con la criniera invece liscia e ordinata, un drago...

PAVONE

I pavoni del pluteo longobardo

Berceto (PR) - Il Duomo

La simbologia eucaristica, quindi, è evidente nei pavoni, simboli di immortalità, che ai lati della croce si abbeverano a due calici; sotto, i cesti del pane formati dai caratteristici vimini intrecciati...

PELLICANO

Croci e calici

Forlì - Abbazia di San Mercuriale

Interessante il bassorilievo di epoca bizantina rappresentante l'Eucaristia in forma di pellicano che chino nel calice beve il sangue di Cristo. Croce latina e ruota, simbolo dell'eternità

ROSPO

Rane e rospi alla Certosa

Bologna - La Certosa

La simbologia della rana e del rospo è legata all’associazione acqua-notte-luna. In quanto animali anfibi, capaci quindi di attraversare la soglia tra due mondi, nella cultura greco-romana potevano essere associati alla sfera funeraria.

Il Trionfo della Morte e i Disciplini

Clusone (BG) - Oratorio dei Disciplini

La Morte si trova sopra un sarcofago al cui interno si trovano ormai privi di vita il Papa e l’Imperatore con intorno serpenti, rospi e scorpioni (simboli di superbia e morte improvvisa).

SERPENTE

La misteriosa simbologia dell'ambone

Alba Fucens (AQ) - Chiesa di S.Pietro d'Albe

Merita attenzione la figura di un uomo con due serpi che gli escono dalla bocca. Questo simbolo si trova in posizione opposta all’aquila, motivo che potrebbe ricondurre alla verità contrapposta alla menzogna...

Il "kernunnos" o serpente cornuto sulla facciata

Caramanico Terme (PE) - Chiesa di San Tommaso

A destra del portale si svolge su una formella la singola spira di un serpente a testa in giù assomiglia al kernunnos celtico, con corna e torquis al collo, proprio come questo simbolo

L'ourobouros

Bologna - La Certosa

Nell’universo simbolico della Certosa non mancano quindi aspetti esoterici, basti ricordare le presenza di sfingi, ma anche lucerne, caducei, e il più conosciuto simbolo dell’Eternità – l’ouroboros – il serpente che divora la propria coda.

Il serpente del corrimano

Sant'Angelo dei Lombardi (AV) - Abbazia del Goleto

Uscendo dalla “Chiesa Inferiore” si raggiunge la "Chiesa Superiore" per il tramite di una scala esterna il cui parapetto termina con un corrimano a forma di serpente con un pomo in bocca.

Alchimia in San Domenico a Bologna

Bologna - Chiesa di San Domenico

La chiesa è permeata da raffigurazioni alchemiche, tra cui un uovo di serpente e forse non è a caso che sopra a questa immagine dell’uovo vi sono rappresentazioni della Scrittura dove viene rappresentato proprio un serpente.

La fiaccola e il serpente

Berceto (PR) - Il Duomo

Sugli stipiti, oltre ai telamoni che reggono l’architrave, si fronteggiano un simbolo della vita, la fiaccola, e quello tipico della tentazione, il serpente.

L'esterno e le sue simbologie

Olbia - Chiesa di San Simplicio

Nella colonnina di sinistra vi è scolpito un piccolo volto e un serpente sul lato...

TORO

Le spirali e il toro

Vicopisano (PI) - Chiesa di Sant’ Jacopo in Lupeta

Il toro è simbolo dell’apostolo Luca, ma nel passato si ritrova in tantissime religioni arcane, dal mitraismo all’egiziano. E' abbastanza strano trovare la figura di San Luca, isolata sul muro esterno della chiesa, senza altri riferimenti.

 

Misteri Bestiali

E' un'iniziativa Radiobau, OIPA e Luoghi Misteriosi

da un'idea di Isabella Dalla Vecchia e Davide Cavalieri